Vai al contenuto

Santorini: meta per un viaggio perfetto

Quando ti svegli in un paradiso come Santorini c’è poco da aggiungere. Passeggiare nel tardo pomeriggio ad Oia non ha prezzo. Il mondo intorno a te cambia gradualmente colore passando dall’azzurro all’arancio con sfumature di viola: quando arriva il tramonto a Santorini sembra che tutto il mondo si fermi per ammirare lo spettacolo che la natura regala ogni giorno. È il momento più magico di sempre. Le sensazioni che provi mentre il sole scompare all’orizzonte non potrai mai dimenticarle. Il clima di meraviglia e stupore è uguale in tutte le cittadine di Santorini e la cosa più spettacolare è che, seppur strutturate molto similmente, ognuna di esse ha un proprio carattere ed una propria anima. Tutti i paesini ti entrano nel cuore ed è difficile poi dimenticarsi delle emozioni che lasciano.

“Figli di Dio” Glenn Cooper – recensione

Manila, Filippine. Nausea, mal di testa, uno svenimento: per sapere di cosa si tratti, Maria, una sedicenne anni che vive in una baraccopoli, affronta la lunga attesa per essere visitata da un medico volontario. La diagnosi è semplice: Maria è incinta. Ma le circostanze di quella gravidanza sono eccezionali… Maria infatti è ancora vergine. Gort, Irlanda. Da alcuni giorni, fuori della casa della famiglia Riordan si allunga una fila di persone raccolte in preghiera. Vogliono un’unica cosa: vedere e toccare la giovane Mary, una sedicenne vergine. E in attesa di un bambino. Lima, Perù. L’arcivescovo della diocesi sudamericana manda un messaggio urgente al Vaticano: uno sperduto villaggio di montagna sta diventando meta di pellegrinaggi, perché si è sparsa la voce che lì viva una sedicenne, vergine, incinta. Il suo nome è María.
Continua a leggere…

Una sera perfetta

La chiesa è ancora oggi, in Italia, il fattore decisivo nella costruzione dell’immagine della donna. Partendo sempre da casi concreti, citando parabole del Vangelo e pubblicità televisive, icone sacre e icone fashion, encicliche e titoli di giornali femminili, questo libro dimostra che la formazione cattolica di base continua a legittimare la gerarchia tra i sessi, anche in ambiti apparentemente distanti dalla matrice religiosa. Anche tra chi credente non è. Con la consapevolezza delle antiche ferite femminili e la competenza della persona di fede, ma senza mai pretendere di dare facili risposte, Michela Murgia riesce nell’impresa di svelare la trama invisibile che ci lega, credenti e non credenti, nella stessa mistificazione dei rapporti tra uomo e donna.

Milano: fermata Cadorna

Scendendo alla fermata della metro Cadorna è possibile fare una camminata scoprendo alcuni posti più importanti di Milano. Passeggiare la sera a Milano ti permette di ammirare ogni dettaglio grazie alle migliaia di luci che ricoprono ogni monumento, palazzo e strada. Tutto diventa una fotografia pazzesca ed un ricordo da pubblicare.

Recensione: Pagine d’amore

Molly Alien vive a Portland, ma il suo cuore è rimasto nel Tennessee, assieme all’uomo che ha lasciato anni prima. È sicura che l’amore non tornerà mai più a bussare alla sua porta. Ryan Kelly vive a Nashville, ha il cuore spezzato e non riesce a dimenticare Molly e le ore meravigliose trascorse insieme, ai tempi del college, in una piccola, deliziosa libreria chiamata The Bridge: un luogo magico, fuori del tempo, dove rifugiarsi per leggere e per volare con l’immaginazione. Proprio in quella libreria ora, dopo tanto tempo, il destino fa rincontrare Molly e Ryan e regala loro una seconda occasione per scrivere insieme il lieto fine della storia di cui sono protagonisti.

Recensione: L’incastro (im)perfetto

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finché Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?

Libri che vorrei: Sei tu il mio per sempre

Titolo: Sei tu il mio per sempre Autore: Katy Evans Titolo originale: Real Casa Editrice: Fabbri Editore (collana Life) Codice ISBN: 9788845199592 Pubblicazione: 9 Luglio 2015 Pagine: 316 Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita, e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate l’enigmatico vincitore dell’incontro – a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nello spogliatoio Brooke pensa che si tratti solo di una… Read more Libri che vorrei: Sei tu il mio per sempre